Scelta l'app mobile per il tracciamento da covid19

L’app per il tracciamento del contagio del coronavirus si dovrebbe chiamare Immuni. La scelta dovrebbe essere formalizzata a breve dopo il passaggio attraverso la task force di Vittorio Colao e la firma da parte del Commissario Domenico Arcuri. Il sistema dovrebbe essere testato prima in alcune regioni pilota per poi estendersi in tutta Italia.

ContattaciRichiedi un preventivo

Ecco l’applicazione mobile che ci aiuterà a limitare il contagio da corona virus

LA SCELTA DELL’APP

Il governo ha scelto “Immuni” come app per il tracciamento dei casi di Coronavirus. La app, progettata da Bending Spoons assieme ad altre realtà come il centro medico Santagostino, sarà disponibile nel giro di qualche settimana. Nelle intenzioni sarà un Pilastro importante nella gestione della fase successiva dell’emergenza.

L’app ha partecipato alla selezione del ministero dell’Innovazione ed è stata scelta tra le oltre 300 proposte arrivate. Si basa sul bluetooth, principio cardine su cui si muove l’Europa. Proprio ieri la Commissione Ue ha dettato infatti le regole per il sistema di tracciamento: anonimato e niente geolocalizzazione, sì a bluetooth e volontarietà. “I Paesi Ue stanno convergendo verso un approccio comune” con “soluzioni che minimizzano il trattamento dei dati personali”, scrive l’Europa nel documento stilato oggi in collaborazione con i governi.

GRATUITA’ DEL SERVIZIO DELL’APP

La società, esclusivamente per spirito di solidarietà e, quindi, al solo scopo di fornire un proprio contributo utile per fronteggiare l’emergenza da COVID-19 in atto, ha manifestato la volontà di concedere in licenza d’uso aperta, gratuita e perpetua, al Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica COVID-19 e alla Presidenza del Consiglio dei ministri, il codice sorgente e tutte le componenti applicative facenti parte del sistema di contact tracing già sviluppate. Inoltre, la stessa società,per le medesime ragioni e motivazioni e sempre a titolo gratuito, ha manifestato la propria disponibilità a completare gli sviluppi informatici che si renderanno necessari per consentire la messa in esercizio del sistema nazionale di contact tracing digitale.

LE APPLICAZIONI ARRIVATE IN FINALE

L’app Immuni ha superato la concorrenza dell’altra finalista, Covid-app, che fa parte del CoronavirusOutbreak Control, progetto nato dal lavoro di 35 esperti di sei paesi diversi. Entrambe rispettavano i criteri pubblicati dalla Commissione europea per la realizzazione della app (volontarietà del download, temporaneità dell’utilizzo, rispetto della normativa europea sulla privacy) e tecnologia Bluetooth per evitare l’invasività delle geolocalizzazioni.

La decisione del governo è ricaduta sulla app di Bending Spoons che, secondo quanto rivelato, si è avvalsa della supervisione tecnica tra gli altri di John Elkann, presidente di FCA. Stando ad alcune indiscrezioni, la app potrebbe essere testata nella fabbrica Ferrari di Maranello prima di essere diffusa al pubblico. Tutto il progetto sarà realizzato pro bono.

ANONIMATO

Per mantenere l’anonimato, è previsto che le app utilizzino un ID (codice d’identificazione utente) anonimo e temporaneo che consenta di stabilire un contatto con gli altri utenti nelle vicinanze. In Europa esiste già un progetto simile, su cui stanno lavorando Francia e Germania. Si chiama Pepp-Pt (Pan-European Privacy-Preserving Proximity Tracing) è stato messa in piedi da un gruppo di 130 scienziati e 32 fra aziende e istituti di ricerca di 8 Paesi (tra cui la Fondazione ISI di Torino). Tra i partner del progetto c’è Vodafone e Bending Spoons.

 

I servizi digitali e web che offriamo

N

LEAD GENERATION, SEO E INDICIZZAZIONE

N

WEB MARKETING

N

OTTIMIZZAZIONE SITI ECOMMERCE

N

WEB App applicazioni mobile

N

PREVENTIVO PER CREARE UN ECOMMERCE

N

SITI ecommerce per PICCOLE E MEDIE IMPRESE

N

PORTALI ECOMMERCE RESPONSIVE E DINAMICI

N

SEM, ADS E PROMOZIONE ONLINE

N

MAGENTO, WORDPRESS E PRESTASHOP

Chiedi un’offerta

LE INDICAZIONI DELLA UE PER LA APP SCELTA

Oltre ai requisiti di volontarietà e interoperabilità tra Stati, già ribaditi, l’Ue si sofferma in particolare sulla tecnologia giudicata più idonea per le app di tracciamento, cioè il bluetooth che deve “stimare con sufficiente precisione” (circa 1 metro) “la vicinanza” tra le persone per rendere efficace l’avvertimento se si è venuti in contatto con una persona positiva al Covid-19.

“I dati sulla posizione dei cittadini non sono necessari né consigliati ai fini del tracciamento del contagio” sottolinea Bruxelles, precisando che l’obiettivo delle app “non è seguire i movimenti delle persone o far rispettare le regole” perché questo “creerebbe rilevanti problemi di sicurezza e privacy” come ha indicato la Commissione Europea

Iscriviti per essere aggiornato sulle novità

Blog

Contributi per digitalizzazione artigiani ecommerce siti web

Contributi per digitalizzazione artigiani ecommerce siti web

Contributi digitalizzazione artigiani a fondo perduto del 60% per le imprese artigiane che digitalizzano le loro attività tramite la realizzazione di siti web e-commerce per la vendita online, Web marketing, implementazione di CRM , digitalizzazione dei processi, siti...

Bando contributi e-commerce nelle Marche B2B Digital Markets

Bando contributi e-commerce nelle Marche B2B Digital Markets

Bando contributi a fondo perduto della camera di commercio delle Marche B2B digital markets per portali ecommerce B2B, piattaforme di vendita online, internazionalizzazione digitale, virtualizzazione, showroom digitali e sistemi di vendita su webBando contributi a...

Nuovo modulo autodichiarazione per spostamenti coronavirus

Nuovo modulo autodichiarazione per spostamenti coronavirus

È​ disponibile qui sotto il nuovo modello di autodichiarazione per gli spostamenti per la fase 2, modificato sulla base delle ultime misure adottate per il contenimento della diffusione del virus Covid-19.Ecco il nuovo modulo autodichiarazione covid19 editabile...

Vuoi maggiori informazioni ? Contattaci

Siamo a tua disposizione per chiarire qualsiasi dubbio o chiarimento di cui potresti aver bisogno. Non perdere questa opportunità

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscrivendoti rimani aggiornato sulle ultime novità e accetti le norme Gdpr

Ti sei iscritto con successo !